Noi

“Le opere delle anime in grazia procedono dalla fonte della vita nella quale essa è piantata come un albero….”

cit. Santa Madre Teresa di Gesù

Siamo le Carmelitane Scalze di Parma: siamo uno dei circa novecento monasteri sparsi nel mondo che riconoscono la loro Madre Riformatrice e Maestra a Santa Teresa di Gesù, la mistica e dottore della Chiesa vissuta nella Spagna del ‘500. 
Il nostro stile di vita, nella sua essenza più profonda, è rimasto immutato nei secoli: silenzio e solitudine, alternati a momenti di gioiosa vita fraterna; clausura e lavoro … e specialmente preghiera: 
 
— la preghiera liturgica, che ha il suo centro nella Messa quotidiana; 
— preghiera personale e silenziosa, alla quale dedichiamo due ore ogni giorno; 
— e spirito di preghiera: vale a dire un costante orientamento del cuore verso il Signore, anche nelle ore dedicate al lavoro e alle altre attività. 
Il fine di tutto ciò è quello di giungere a una profonda unione con Gesù, Amico, Sposo e Signore, considerando come modello la Vergine Maria.
Ma questa intima amicizia con Gesù è una buona volta ha un fine: è quello di ottenere da Lui ogni possibile grazie per la Chiesa, che tanto amiamo e per quale sia il nostro lavoro, il nostro sacrificio, la nostra preghiera costante. Vieni Santa Teresa di Gesù Bambino, la giovane carmelitana francese che visse nel silenzio della clausura eppure è stata proclamata Patrona delle missioni!
 
Ispirandosi a questi modelli, il nostro Carmelo, presente a Parma a partire dal 1635, continua la sua vita di preghiera per il mondo intero che ci affidiamo a Santa Maria Bianca, l’antico e miracoloso affresco della nostra chiesa che da benedica la nostra città e che certamente stringe tutti nel suo abbraccio di Madre!